Italian PC Gaming Community dal 2010
 
IndiceRegistratiFAQAccedi
Link rapidi
Ottobre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     
CalendarioCalendario
Ultimi argomenti
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
I postatori più attivi della settimana
Statistiche
Abbiamo 703 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Grigolon Ares

I nostri membri hanno inviato un totale di 28017 messaggi in 3386 argomenti

Condividi questo topic su Facebook
Condividere | 
 

 [Ambientazione] ArcheAge Seconda Era

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Trivroach

avatar

Messaggi : 416

MessaggioTitolo: [Ambientazione] ArcheAge Seconda Era   Sab 13 Set - 13:40

La storia del sacrificio di Thiol si diffuse tra i pochi Ipnu che erano rimasti in vita e divenne ben presto una storia di coraggio e di eroismo impressa per sempre nel mito. La storia si diffuse anche presso le altre razze. I Warborn si convertirono e sottoscrissero un trattato di pace con le altre razze affinchè fosse vietato danneggiare la natura e l’utilizzo della tecnologia meccanica.

Tutte le razze contribuirono a ricostruire il mondo che era stato quasi distrutto durante la "Grande Guerra". Questa pace durò per oltre 500 anni. I resti terreni di Thiol e Nui erano stati sepolti in una località segreta, il loro contatto con il terreno aveva generato una nuova e unica sostanza chiamata Archeum. L’ Archeum divenne un potente reagente utilizzato dalle razze per coltivare ortaggi migliori, rinforzare le armature e perfino creare bestiame migliore.

Il Viaggio degli Ipnu

Visto che il mondo era un posto migliore gli ultimi Ipnu decisero di lasciarlo nelle mani Elfi. Fornirono quindi loro tutto il resto della conoscenza e gli strumenti che possedevano affinchè potessero prendersi cura delle altre razze, e quindi salparono nell' oceano. A tutt'oggi nessuno sa esattamente che cosa sia successo a loro, ma voci riferiscono che l'ultimo re Ipnu vive ancora nel profondo margine esterno del mondo.

Le genti dimenticarono le storie del vecchio mondo, Thiol, Nui e il male Nachuaui. Le razze continuavano a vivere in pace, che ora era basata più sul commercio e sul profitto piuttosto che sulla religione. Durante questo periodo gli umani si diffusero creando un enorme regno. Sotto Grandi Re gli umani divennero la razza dominante del mondo conosciuto. Attraverso il commercio e la ricchezza dei Re, gli umani costruirono la città più imponente mai esistita, Delphinad. Questa città è diventata la capitale del mondo durante la Rose Age.

Il Cratere

Il cratere gigante generato dall’esplosione della “Grande Arma”, fino a quel momento dimenticato, attirò la curiosità di un Re degli umani, studioso di storia e antiche leggende. Egli convocò una riunione degli esponenti delle razze, ma visto che nessuno sapeva nulla in proposito decise di organizzare una spedizione. Ogni razza avrebbe partecipato con un rappresentante e insieme avrebbero preso parte uomini di fiducia e guardie personali del Re per un totale di dodici.

I Dodici si riunirono presso la grande città di Delphinad, capitale del continente:

Kyprosa Daeior, nipote del re, suo padre impazzì e sua madre la abbandonò ai nonni che la crebbero tra la servitù della famiglia. Sovente la ragazza di notte fuggiva dal castello per vivere la meraviglia dei boschi e il contatto con la natura. Il Re nutriva particolari attenzioni per la nipote.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Orchidna, giovane figlia di Kyprosa Daeior e di suo zio il Re. Venne abbandonata nel bosco appena nata per essere fatta sparire, ma il senso di colpa della madre la spinse a salvarla e riportarla al castello.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Tahyang Kahlzit, figlio maggiore della famiglia dei Ferre.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Gene Evernight, il cui vero nome è Politimos, un principe faerie, all'età di 14 anni scappato per sfuggire da questioni familiari, conobbe un maestro gladiatore e divenne suo discepolo. Alla morte delll' insegnante giurò che avrebbe glorificato il suo nome.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Melisara Livolla, figlia di uno dei generali del Re, suo padre fu accusato di tradimento, cosa della quale lei non fu mai convinta.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Lucius Quinto, bardo di basso rango, amante di Eanna Nimush, detestata da suo padre.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Eanna Nimush, figlia del Governatore Generale di Delphinad, estremamente bella e saggia.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Aranzeb, responsabile dei maghi e dei poteri della magia per gli elfi.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Aranzebia, deliziosa figlioccia di Aranzeb.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Ollo, nipote di un grande ingegnere Nano, in grado di costruire ogni cosa dal nulla.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Inoch, primogenito di sei fratelli, suo padre e suo zio erano figli dell’ ex sommo sacerdote e suo zio ne ha ereditato il ruolo. Carattere devoto con la passione per la scrittura.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Naima, non si sa quasi nulla di lei.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

La Spedizione

All'arrivo all’ enorme cratere i 12 notarono delle scale, tenute insieme dalla magia, che scendevano verso il profondo del baratro. Tutti decisero di correre il rischio di scendere nel cratere. Una volta raggiunto il fondo ognuno di loro scolpì il proprio nome nella roccia e così facendo apparve di fronte a loro un sigillo. Orchidna si avvicinò incuriosita e toccò il sigillo. Il sigillo si frantumò e si aprì una porta. L'antico sigillo alla Porta dell' Inferno era infranto!

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

I 12 eroi vennero risucchiati in un Inferno, alcuni dei demoni e le anime Nachuaui apparvero contro di loro. Combatterono con coraggio ma Nui e i suoi demoni orrendi li presero, li torturarono e mutilarono. Ma nel profondo dell'Inferno un’ anima buona era ancora viva, l’anima di Thiol. La sua luce li liberò dalla prigionia e li sollevò di nuovo alla vita. La loro vita però ormai era cambiata per sempre.

La Promessa e L'incoronazione dei 12 Arcangeli

L'anima di Thiol era libera ma consapevole che non poteva tornare a guidare il mondo. Richiamò a sè i 12 eroi che l’avevano sollevata dall’ Inferno e dette loro un compito: raccontare le storie del vecchio mondo e diffondere al mondo l’ amore di Thiol. Divise quindi la sua anima in 12 parti, una per ogni eroe. Da questo momento in poi gli eroi sarebbero diventati ArcheAngles, i nuovi guardiani del mondo. Thiol non voleva che l'anima di Nui restasse negli Inferi così i 12 accettarono di portare la sua anima.

Kyprosa Daeior divenne la guardiana del cancello degli Inferi mediatrice con gli Angeli e fu nominata Ranshisha.
Gene Evernigh divenne l'Angelo della Distruzione, chiamato Kyrios.
Aranzebia divenne l’Angelo del Mare e Cambiamento, chiamato Dahuta.
Tahyang Kahlzit divenne l'Angelo del Vento.
Eanna Nimush divenne l'Angelo di Nui, lei sola avrebbe portato l’ anima di Nui e sarebbe stato un grande onore. Avendo parte dell’anima di Thiol e parte dell’anima di Nui è diventata l’Angelo più potente di tutti.
Ollo divenne l'Angelo della Volontà di Ferro, di nome Shatigon.
Inoch divenne l'Angelo della Morte, denominato Hajewa.

Orchidna era diversa, in realtà a lei piaceva stare negli Inferi ed era affascinata dai Demoni, lei tornò indietro, desiderava il potere di quelle anime malvagie, nella sua follia desiderava i vecchi modi Nachuaui. Così è diventata l'Angelo Caduto.

Per quanto riguarda il resto dei 12 ebbero ruoli minori e sono considerati: Anil, l’Angelo dell’Arte; Neve, l’Angelo delle Stagioni; Lji, L’Angelo della Fortuna; Adalnus, L’Angelo della Vendetta.

Dopo la morte definitiva della Dea Madre il mondo è tornato ad uno stato di normalità e i nuovi Arcangeli esercitano il loro potere divino ereditato per dominare e controllare tutte le cose. Questo ha segnato la fine della Rose Age e ci ha portato in una nuova era:  l'Arche Age.
Tornare in alto Andare in basso
 

[Ambientazione] ArcheAge Seconda Era

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
DRAGONLANCES - LA MAGIA E LA LEGGENDA :: COMMUNITY RESERVED AREA :: MMORPG LIVED! :: ARCHEAGE :: GUIDE BASE: INSTALLAZIONE E GUIDE BASE-